Scuola e Decreto “Ristori”: ulteriori misure a sostegno per la D.D.I.

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto “Ristori” con ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19. Risorse destinate anche alle scuole.

Con il decreto-legge n. 137 del 28 ottobre 2020, oltre le urgenti misure a sostegno ai lavoratori, imprese giustizia e sicurezza, previste per fronteggiare la situazione di crisi sul territorio nazionale a causa del prolungarsi dell’emergenza sanitaria, è stato incrementato di euro 85 milioni per l’anno 2020 Il Fondo istituito nel bilancio del Ministero dell’istruzione.

Con l’incrementarsi della Didattica Digitale Integrata sono state infatti previste risorse destinate all’acquisto di dispositivi e strumenti digitali individuali, da concedere in comodato d’uso alle studentesse e agli studenti meno abbienti, anche nel rispetto dei criteri di accessibilità per le persone con disabilità, nonché per l’utilizzo delle piattaforme digitali per l’apprendimento a distanza e per la necessaria connettività di rete.

Tali risorse  sono ripartite tra le Istituzioni Scolastiche, tenuto conto del fabbisogno rispetto al numero di studenti di ciascuna e del contesto socioeconomico delle famiglie.