SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO N°5175/2020 FAVOREVOLE AGLI ABILITATI IN ROMANIA: NOTIFICATA ALLA AVVOCATURA AI FINI DEL GIUDIZIO DI OTTEMPERANZA NEI CONFRONTI DEL MIUR

Con la presente si comunica che in data odierna si è provveduto alla notifica all’Avvocatura Generale dello Stato della sentenza del Consiglio di Stato sez.VI n 5175 del 9 luglio 2020, emessa nel giudizio R.G. n °2820/2019  pubblicata in data 24 agosto 2020.

Tale notifica, come chiarito dall’ Avv.Maurizio Danza– oltre ad indurre il MIUR ad una esecuzione spontanea della sentenza come previsto dall’ art.112 del codice del processo amministrativo, è altresì indispensabile ai fini della decorrenza del termine dei 60 gg previsto per il ricorso in cassazione dall’art.110 del c.p.a., per i soli motivi di giurisdizione, peraltro mai eccepiti dalla Avvocatura dello Stato nel corso del giudizio di appello.

Nel caso in cui non si provveda ad eseguire la sentenza del Consiglio di Stato-ha concluso l’Avv. Danza– siamo già pronti ad attivare nelle sedi opportune il giudizio di ottemperanza nei confronti del MIUR come previsto dall’art.112 del c.p.a.

 

UFFICIO STAMPA FSI USAE SCUOLA