RITARDI NELLA CORRESPONSIONE DEGLI STIPENDI DI SETTEMBRE. CHIEDIAMO AL MINISTRO DELL’ISTRUZIONE DI INTERVENIRE ANCHE A FAVORE DEI PRECARI PER LE RETRIBUZIONI PREGRESSE

Pur apprendendo dal portale della Pubblica Amministrazione, di NoiPa, che l’importo dello stipendio relativo al mese di ottobre 2019 è visibile per alcuni docenti, non possiamo che stigmatizzare il ritardo nella erogazione della partita stipendiale di settembre 2019, così come segnalatoci da numerosi docenti ed ATA della Scuola –così il Coordinatore Nazionale di FSIUSAE Scuola Prof. Maurizio Danza-; peraltro ci risulta che, a tutt’oggi, dal mese di maggio di quest’anno,  a moltissimi precari non sia stata ancora erogata la legittima retribuzione .

A parte le promesse di aumenti contrattuali tutti da verificare e di stampo squisitamente politico elettorale-aggiunge Danza-chiediamo al Ministro dell’Istruzione di intervenire alfine di evitare per il futuro, situazioni del genere che di certo si traducono in un danno al personale della scuola che invece, attende interventi normativi finalizzati ad una giusta valorizzazione  professionale .

UFFICIO STAMPA FSI USAE SCUOLA