RICORSO SOSTEGNO IN ROMANIA. IL TAR RESPINGE LA SOLA ISTANZA CAUTELARE E APRE AL MERITO DEL GIUDIZIO

Di poco fa l ‘ordinanza del  Tar Lazio- Roma in merito al ricorso degli abilitati sul sostegno in Romania n 7117/2019 patrocinato dall’Avv. Maurizio Danza che sottolinea come “ pur respingendo la domanda cautelare  il Collegio non ha ritenuto di chiudere il processo con sentenza in forma breve e con condanna alle spese, come già avvenuto in merito a tutti i  precedenti ricorsi decisi dalla Sezione III° bis,  ma consente il ricorso in appello al Consiglio di Stato in merito all’ ordinanza cautelare, lasciando aperta altresì la definizione del merito della questione delle abilitazioni conseguite in Romania .

UFFICIO STAMPA FSI USAE SCUOLA