RICORSI ABILITATI IN ROMANIA: ADESIONE A SUCCESSIVO RICORSO AL TAR DOPO IL 16 MAGGIO 2019.

Per chi sta ricevendo il decreto di rigetto individuale in questi giorni,  e non ha aderito o non intende aderire al ricorso collettivo avverso la nota n.5636 del 2 aprile 2019 (  con scadenza 16 maggio 2019) informiamo che L’Avv. Danza presenterà  un successivo  ricorso collettivo al TAR avverso i decreti di rigetto individuali  ai fini dell’annullamento previa sospensiva .

Ovviamente poiché il termine per la notifica del nuovo e successivo ricorso collettivo in questo caso, scadrà entro 60 gg dal ricevimento dei decreti ( quindi non prima della fine del mese di giugno 2019 ), si invitano gli  interessati ad inviare email di informazione/ adesione allo Studio Legale dal 20 maggio 2019, solo successivamente al completamento delle procedure di adesione al ricorso collettivo avverso la nota 2 aprile 2019 ( previste per il 16 maggio 2019).

 Ciò, alfine di  organizzare il detto ricorso collettivo con un numero sufficiente di ricorrenti, e onde evitare costi rilevanti nel caso di ricorsi individuali, dovuti innanzitutto al contributo unificato per ogni ricorso al TAR pari a 650.000  ( da versare allo Stato).

In tal modo, Sarà possibile consentire la adesione a tale ricorso alle stesse condizioni ( quote) già indicate nei rispettivi fogli istruzione reperibili su questo sito, per il ricorso avverso la nota n. 5636 del 2 aprile 2019.

Nel frattempo Si suggerisce di predisporre tutta la documentazione indicate nei foglio istruzioni reperibili su questo sito.

N.B. per eventuali informazioni inviare esclusivamente una email  a avvdanza@libero.it

FSI USAE SCUOLA