FSI USAE SCUOLA ricorre al giudice del lavoro ai fini del riconoscimento del servizio preruolo, della ricostruzione di carriera e per le differenze retributive di docenti ed ata

Dopo la sentenza n.1139 del 6 febbraio 2019 con cui il Giudice del Lavoro di Roma ha accolto il ricorso dello Studio Legale Danza a favore di Nostri iscritti , intendiamo  adire i Giudici del Lavoro competenti per territorio, ai fini del riconoscimento integrale dell’anzianità maturata nel periodo di preruolo, ricostruzione di carriera e alle differenze retributive conseguenti alla ricostruzione medesima.
OBIETTIVI
Il ricorso, che sarà presentato innanzi a tutti i Tribunali del Lavoro competenti, è finalizzato alla disapplicazione dell’art.485 del D.lgs.n.297/94  ( per i docenti ) e dell’ art. 569 del D.lgs. 297/1994 ( per il personale ATA), nella parte in cui non riconoscono l’intero servizio preruolo ai fini della ricostruzione di carriera, con la condanna del MIUR ad ottemperare alla clausola n. 4, punto 1 dell’accordo quadro europeo attuativo della direttiva 1999/70/CE sul lavoro a tempo determinato. Tale clausola infatti, prevede il divieto del trattamento meno favorevole per i lavoratori con contratto a tempo determinato.
DESTINATARI DELL’INIZIATIVA
Personale docenti ed ATA a tempo indeterminato, con anzianità di preruolo superiore ai 4 anni .
TEMPI E MODALITA’ PER LA ADESIONE AL RICORSO : 31 marzo 2019
Tutta la documentazione necessaria per la partecipazione al ricorso potrà essere richiesta all’indirizzo ad avvdanza@libero.it .  
Le adesioni dovranno pervenire entro e non oltre il 31 marzo 2019.