Notificati alla Avvocatura dello Stato i ricorsi al TAR per gli ITP e per gli abilitati all’estero avverso il bando di concorso reclutamento docenti

Con la notifica alla Avvocatura Generale dello Stato prende avvio la prima fase della iniziativa legale di FSI-USAE SCUOLA, che culminerà con il deposito dei due ricorsi al TAR Lazio-Roma nei confronti del MIUR nell’interesse sia degli insegnanti tecnico-pratici ( c.d. ITP) che degli abilitati all’estero, avverso il bando di concorso riservato per il reclutamento docenti nelle scuole secondarie di 1° e 2° grado indetto con DDG n.85 del 1 febbraio 2018 e patrocinato dall’Avv. Maurizio Danza del Foro di Roma.
Con tale iniziative legali la Federazione intende conseguire l’obiettivo di conseguire l’ammissione già in sede cautelare, alle prove orali del concorso previste dall’art.6 del bando, a favore di centinaia di abilitati soprattutto all’estero che grazie al responsabile nazionale in Romania di FSI-USAE SCUOLA, Raffaele Nucera, hanno potuto prendere parte al ricorso giurisdizionale.
UFFICIO STAMPA FSI –USAE SCUOLA