FSI – USAE SCUOLA 11 FEBBRAIO 2018: A POCHE ORE DALLA FIRMA DEL CCNL SCUOLA LA CONFUSIONE REGNA SOVRANA : IL MIUR GIA’SCONFESSA LA TRIPLICE CHE USA TONI TRIONFALISTICI IN MERITO AL CONTRATTO SCUOLA E ALLA CONTRATTABILITA’ DEL BONUS DEI DOCENTI .

Avevamo detto più volte, che dopo otto anni di blocco, prima di sottoscrivere il contratto scuola sarebbe stato opportuno ponderare bene tutte le proposte dell’ARAN , e non firmare solo per motivi preelettorali-così il Coordinatore Nazionale FSI SCUOLA-USAE Prof. Maurizio Danza, che aggiunge-; a conferma la polemica che divampa in rete sul bonus per la valorizzazione del merito, tra la triplice che usa toni trionfalistici e che sostiene di avere sottratto ai dirigenti scolastici la competenza in merito alla sua distribuzione, riportando il bonus nella contrattazione integrativa, ed il MIUR che in un comunicato di oggi, ribadisce invece “ come sulla valorizzazione del merito e delle regole per l’assegnazione, i poteri restino ai dirigenti scolastici”, riservandosi di emanare una nota in riferimento alla questione.

In tutta questa vicenda surreale-prosegue Danza-, vorremmo comprendere cosa ne pensa l’ARAN organo della Presidenza del Consiglio, e se non è il caso di rimettere in gioco l’intera trattativa che già sta evidenziando a distanza di un solo giorno, palesi contraddizioni nonchè violazioni sia delle norme di legge in materia, nonché della direttiva dell’ARAN proprio in riferimento al contratto scuola .

UFFICIO STAMPA FSISCUOLA/USAE