FSI – USAE SCUOLA 5 GENNAIO 2017: CONDIVIDIAMO LO SCIOPERO CONTRO LA VERGOGNOSA SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO SUI DIPLOMATI MAGISTRALI. SOLUZIONE POLITICA O RICORSO ALLA CORTE EUROPEA

Piena condivisione ed adesione allo sciopero dei docenti delle scuole elementari e materne che culminerà con la protesta nazionale del 8 gennaio a Roma davanti al MIUR , indetta, contro la  scandalosa sentenza del Consiglio di Stato sui diplomati magistrali.

Questa sentenza – secondo il Coordinatore Nazionale FSI SCUOLA-USAE Maurizio Danza, cagiona gravi danni, professionali e umani ai docenti in possesso di diplomati magistrali, a cui sono già state conferite nomine annuali dalle graduatorie a esaurimento, ed  immessi in ruolo, e che ora, oltre alla rescissione del rapporto di lavoro, rischiano di ritrovarsi assurdamente retrocessi in seconda fascia o,  addirittura in terza fascia, secondo talune interpretazioni aberranti.

A questo punto secondo il Coordinatore, occorre una soluzione politica che scongiuri le gravissime conseguenze derivanti da un problema che rischia di paralizzare l’intera rete nazionale di istruzione, nel caso in cui i docenti dovessero essere espulsi dalle graduatorie, per effetto della assurda sentenza della Adunanza Plenaria.

Diversamente come già preannunciato siamo già pronti ad adire la Corte di Giustizia Europea.

UFFICIO STAMPA FSI SCUOLA