FSI SCUOLA 25 OTTOBRE 2017. DIFFIDA L’UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DELLA LOMBARDIA AD INSERIRE CON RISERVA NELLE GDI ANCHE I DIPLOMATI ITP CHE HANNO PRESENTATO IL RICORSO STRAORDINARIO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, STRUMENTO DI TUTELA ALTERNATIVO RISPETTO AL RICORSO AL TAR

Con vivo stupore prendiamo atto che l’USR per la Lombardia, Ufficio X-Ambito Territoriale di Milano, con nota n.0018628 del 17 ottobre 2017 ad oggetto “ Graduatorie di istituto del personale docente-Inserimento in seconda fascia dei diplomati ITP di tabella B-Indicazioni operative”, e rivolta ai dirigenti scolastici delle Istituzioni scolastiche della Città Metropolitane di Milano,  ha limitato l’inserimento con riserva nelle Graduatorie di Istituto a favore dei soli ricorrenti al TAR Lazio e non a favore di coloro che hanno presentato ricorso straordinario al Presidente della Repubblica ;

la stessa nota peraltro, esclude con grave disparità di trattamento dall’inserimento nelle GDI i diplomati ITP che non abbiano presentato tempestivamente, domanda di inserimento ( almeno ) in III fascia alla scadenza prevista dal bando ( 24 giugno 2017),ai fini del conferimento dei contratti a tempo determinato nelle istituzioni scolastiche;

atteso che tale disparità di trattamento tra ricorrenti appare contraria all’art.8 co.1 del DPR  n.1199 del 24 novembre 1971, che prevede espressamente la possibilità che avverso gli atti amministrativi si possa ricorrere  al Presidente della Repubblica entro 120 gg dalla data dell’atto ;

che l’art.8 co.2 del DPR  n.1199 del 24 novembre 1971 dispone espressamente che “ quando l’atto sia stato impugnato con ricorso giurisdizionale, non è ammesso il ricorso straordinario da parte dello stesso interessato , dunque prevedendo  l’alternatività tra ricorso giurisdizionale al TAR e ricorso straordinario al Presidente della Repubblica;

che appare indispensabile ed urgente tutelare la posizione giuridica anche dei numerosi docenti che hanno presentato  ricorso straordinario al Presidente della Repubblica come previsto dalla legge ;

DIFFIDA l’USR per la Lombardia, Ufficio X-Ambito Territoriale di Milano, perché revochi la illegittima nota n.0018628 del 17 ottobre 2017, alfine di evitare ulteriori danni al diritto soggettivo all’insegnamento di numerosi docenti nelle stesse condizioni dei ricorrenti al TAR.

Si riserva ogni azione legale in merito.

Il COORDINATORE NAZIONALE FSI SCUOLA USAE

PROF.MAURIZIO DANZA