FISSATA AL 7 NOVEMBRE 2017 LA DISCUSSIONE DEL RICORSO ORGANIZZATO DA FSI – USAE SCUOLA INNANZI AL TAR LAZIO AVVERSO IL D.M. N. 400 del 12.06.2017 CHE ESCLUDE ILLEGITTIMAMENTE I DOCENTI IN POSSESSO DEL DIPLOMA MAGISTRALE ABILITANTE DALLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO

Finalmente il TAR Lazio sez. III BIS ha fissato al prossimo 7 novembre 2017 la discussione dell’istanza cautelare del ricorso contro il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, per l’annullamento previa sospensione del D.M. n. 400 del 12.06.2017, patrocinato dall’Avv. Maurizio Danza e finalizzato all’ aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo, per il triennio scolastico 2014/2017, e che esclude ancora una volta numerosi docenti abilitati  dalle GAE.

Il ricorso è finalizzato in primis alla ammissione con riserva nelle GAE,  e nel merito ad accertare il diritto dei ricorrenti ad essere inclusi nelle graduatorie permanenti ad esaurimento del triennio 2014/2017, con effetto dall’a.s. 2017/2018 nelle classi di concorso “scuola infanzia” e “scuola primaria” per le quali hanno titolo i ricorrenti in virtù del possesso di diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/2002.

UFFICIO STAMPA FSISCUOLA