ABILITATI ALL’ESTERO AMMESSI DAL TAR LAZIO-ROMA ALLE PROVE DI CUI AL CONCORSO RISERVATO DDG N.85/2018.

Di pochi minuti fa la notizia che il TAR Lazio-Roma con ordinanza cautelare n. 5388/2018  ha accolto il ricorso degli abilitati all’estero patrocinati dall’Avv. Maurizio Danza con cui si era richiesta l’ammissione alle prove concorsuali previste dal DDG n.85/2018 di indizione del concorso per il reclutamento a tempo indeterminato del personale docente nelle scuola secondaria di primo e secondo grado, […]

Continua a leggere

ACCOLTO DAL TAR LAZIO-ROMA IL RICORSO DEGLI ITP : AMMESSI ALLE PROVE DEL CONCORSO RISERVATO DI CUI AL DDG N.85/2018

Di pochi minuti fa la notizia che il TAR Lazio-Roma con ordinanza cautelare n.5242/2018  ha accolto il ricorso degli ITP patrocinato dall’Avv.Maurizio Danza con cui  si era richiesta l’ammissione alle prove concorsuali del DDG n.85/2018. La pronuncia riconosce il diritto degli ITP ancorchè non inseriti nelle GAE o nella seconda fascia di istituto al 31 maggio 2017 a partecipare alle […]

Continua a leggere

L’ESPERTO RISPONDE Chi deve accompagnare gli alunni con disabilità in caso di viaggi di istruzione o altre attività integrative (piscina, teatro…)?

Anche in questi casi vale il principio della progettazione. Nel momento in cui si decide di organizzare un viaggio di istruzione, o altra iniziativa, per una o più classi si dovrà tener conto di tutte le esigenze: di quelle didattiche, innanzitutto, ma poi anche dei costi, della sicurezza, dei tempi e delle distanze… Se in quelle classi c’è un alunno […]

Continua a leggere

L’ESPERTO RISPONDE : In che modo il PTOF (Piano Triennale dell’Offerta Formativa) di una scuola tiene conto anche degli alunni con disabilità?

Una scuola inclusiva deve necessariamente tener conto nella formulazione del PTOF dei propri alunni con disabilità. Deve descrivere quello che offre alla propria utenza in termini di effettiva fruibilità per tutti, compresi gli alunni con particolari difficoltà, nonché indicare come la scuola intervenga per superare eventuali ostacoli, per meglio rispondere alle esigenze educative speciali. In particolare deve definire chiaramente le […]

Continua a leggere

Quali sono i compiti del Dirigente Scolastico rispetto all’inclusione degli alunni con disabilità?

È responsabile dell’organizzazione dell’inclusione degli alunni con disabilità e della vigilanza sull’attuazione di quanto deciso nel Piano Educativo Individualizzato. L’organizzazione comprende l’assegnazione degli alunni con disabilità alle varie classi, la definizione degli orari, la pianificazione degli incontri di progettazione, la gestione di tutta la documentazione formale e, in generale, il coordinamento delle varie attività che richiedono la collaborazione di più […]

Continua a leggere

Quali sono i compiti dell’insegnante di classe rispetto all’inclusione degli alunni con disabilità?

Ogni insegnante ha piena responsabilità didattica ed educativa verso tutti gli alunni delle sue classi, compresi quindi quelli con disabilità. Dovrà contribuire alla programmazione e al conseguimento degli obiettivi prefissati, didattici e/o educativi, e sarà chiamato di conseguenza a valutare i risultati del suo insegnamento. Poiché l’alunno con disabilità segue dei percorsi di apprendimento personalizzati e/o individualizzati, i reali compiti […]

Continua a leggere

l’esperto risponde:domande frequenti sulla scuola

Chi è il docente per il sostegno? L’insegnante per le attività di sostegno è un insegnante specializzato assegnato alla classe dell’alunno con disabilità per favorirne il processo di inclusione. Non è pertanto l’insegnante dell’alunno con disabilità ma una risorsa professionale assegnata alla classe per rispondere alle maggiori necessità educative che la sua presenza comporta. Le modalità di impiego di questa […]

Continua a leggere
1 2 3 19